logo_coopculture
Attivitá

Attivitá

Home > Attivitá

Firenze


Domenica 28 gennaio ore 15.30

Letture e musiche in occasione del Giorno della Memoria

Una attività aperta a grandi e piccoli in occasione del Giorno della Memoria, con letture scelte dal libro di Elisa Springer Il silenzio dei vivi accompagnate da musiche eseguite dal vivo da una violinista su spartiti di Bach, Vivaldi e Mozart.

Attività gratuita, posti limitati. Per partecipare è necessaria la prenotazione al numero 055 2346654 o sinagoga.firenze@coopculture.it.

EVENTI PASSATI:


Domenica 14 gennaio ore 15

Magico viaggio in oriente con Re Salomone

Un divertente laboratorio per conoscere Re Salomone, famoso per la sua saggezza e per aver costruito il Santuario di Gerusalemme. Durante l’attività grandi e piccoli si trasformeranno in artigiani di bottega per realizzare fantastici bassorilievi su rame. Laboratorio per famiglie, bambini dai 6 ai 10 anni.

Per partecipare è consigliato prenotare allo 0553246654 o sinagoga.firenze@coopculture.it oppure presentarsi in biglietteria almeno 10 minuti prima dell’inizio (fino ad esaurimento posti).

Costo 7 euro a persona, è possibile usufruire del biglietto cumulativo per le famiglie composte due adulti e due minori al prezzo di 13 euro + 2 euro a persona per l’attività.


Domenica 7 gennaio – ore 11 e ore 15

Visite guidate alla Sinagoga e al Museo ebraico

Due occasioni speciali per una visita guidata fra la storia, la cultura e l’architettura della Sinagoga e della Comunità Ebraica fiorentina.

Per partecipare è consigliato prenotare allo 055 2346654 o singagoga.firenze@coopculture.it oppure presentarsi in biglietteria almeno 10 minuti prima dell’inizio (fino a esaurimento posti)

[Costo: 7 euro a persona, gratuito fino a 6 anni]


Domenica 10 dicembre – ore 15

Hannukkah, la festa delle luci

Una visita animata in Sinagoga e un divertente laboratorio per guidare i più piccoli alla scoperta di Hanukkah, la festa delle Luci, una delle ricorrenze ebraiche più sentite, un’occasione gioiosa in cui abbondano i momenti conviviali.

L’attività è pensata in particolare per bambini dai 6 agli 11 anni.

Il rito principale di Hanukkah è l’accensione della Chanukkia, la speciale lampada a nove bracci. La leggenda racconta che dopo la riconquista di Gerusalemme il popolo ebraico per alimentare la menorah, il candelabro, trovò un’unica ampolla di olio, sufficiente appena per un giorno. In maniera inspiegabile quella piccola scorta bastò invece a tenere illuminato il tempio per ben otto notti.

Conclusa la visita e il laboratorio per i tutti i piccoli partecipante ci sarà un premio finale da ritirare al bookshop.

Prenotazione consigliata allo 055 2346654 o sinagoga.firenze@coopculture.it oppure presentandosi direttamente in biglietteria 10 minuti prima dell’inizio (fino a esaurimento posti).

[Costo: 7 euro a persona, è possibile usufruire del biglietto cumulativo per le famiglie composte due adulti e due minori al prezzo di 13 euro + 2 euro a persona per l’attività]


 Venerdì 8 dicembre – ore 10.30 e ore 12

Domenica 10 dicembre ore 11

Visite guidate 

Due occasioni speciali per una visita guidata fra la storia e l’architettura della Sinagoga e della Comunità Ebraica fiorentina.  Per partecipare è consigliato prenotare allo 055 2346654 o sinagagoga.firenze@coopculture.it oppure presentandosi direttamente in biglietteria 10 minuti prima dell’inizio (fino a esaurimento posti). Costo: 7 euro a persona, gratuito fino a 6 anni.

Siena


Domenica 28 gennaio ore 15.30

Ricordare la Shoah. Suoni, rumori e lingue dei lager.

Le urla, i fragori, le voci nei campi di concentramento nazisti. In occasione del Giorno della Memoria la sinagoga propone un percorso sonoro nell’universo concentrazionario nazista.

L’attività prevede l’ascolto di alcuni voci e rumori presenti nei lager nazisti, una babele linguistica parlata tra i deportati, che impediva spesso un qualsiasi tipo di comunicazione, e la lingua violenta e urlata dei Kapò e delle SS che davano ordini e umiliavano anche con le parole i deportati.  Il viaggio all’interno dei lager sarà intervallato da letture tratte dalle testimonianze di Primo Levi, Edith Bruck, Elisa Springer e Alba Valech.

L’attività è a ingresso gratuito, per partecipare è consigliata la prenotazione al numero 0577  356649 o via mail a sinagoga.siena@coopculture.it.


Kadima. Da Pellestrina alla Terra promessa

14 gennaio – 28 febbraio

Fa tappa anche a Siena la mostra itinerante Kadima. Da Pellestrina alla Terra Promessa l’esposizione, promossa dalla Comunità Ebraica di Venezia insieme a CoopCulture e Keren Hayesod Onlus. Dopo essere stata esposta in diverse sedi la mostra è visitabile negli spazi del Matroneo della Sinagoga.

Realizzata con una scelta di riproduzioni fotografiche tratte dall’archivio del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano (CDEC) e di filmati documentari la mostra è un racconto per immagini di un tema ancora poco conosciuto al pubblico: quello degli oltre 25mila profughi sopravvissuti alla Shoah che tra il 1945 e il 1948 passarono sul suolo italiano per salpare verso una nuova vita. L’immigrazione illegale aveva un nome in codice, Aliya Bet, la seconda “salita” verso la Terra Promessa. Dall’isola veneziana di Pellestrina, settanta anni fa, partirono tre navi con un carico di 1305 ebrei provenienti dai campi di sterminio dell’Europa dell’est, una di queste navi prese il largo nel novembre del 1947 e fu ribattezzata Kadima-Avanti, a bordo si trovavano 794 passeggeri entrati in Italia lungo il valico del Tarvisio, i profughi furono aiutati dall’organizzazione clandestina Brichà, che operava a stretto contatto con la Brigata Ebraica e l’Haganah, oltre che da Ada Sereni, punto di riferimento imprescindibile per molte di quelle traversate.

La mostra è aperta fino al 28 febbraio nei giorni di domenica, lunedì e giovedì in orario 10.45 – 16.45.


EVENTI PASSATI

Martedì 16 gennaio ore 17, presso Le Stanze della Memoria

Evento in collaborazione con Istituto Storico della Resistenza e di Età Contemporanea di Siena, proiezione del film HaBricha (La Fuga), produzione Tapuz Film – Tel Aviv, regia di Meni Elias, 2013.
Il film ripercorre le strade che portarono i profughi ebrei sopravvissuti ai campi di concentramento dalla Polonia, dalla Cecoslovacchia, dalla Germania, dall’Austria fino in Italia dove avvennero i fatti che determinarono il successo del loro “Cammino della Speranza”. HaBricha non è esattamente un film sulla Shoah ma descrive il periodo di transizione che separa la Shoah e la creazione di Israele, un tempo durante il quale ha avuto luogo un evento inconsueto: la fuga.


Domenica 12 novembre ore 15.30

In occasione della mostra Concept, context, content di DovBer Marchette, la Sinagoga di Siena organizza un incontro con l’artista americano e un workshop per famiglie e bambini, a partire dai 6 anni di età. La partecipazione al workshop è gratuita, la prenotazione obbligatoria.

I partecipanti possono usufruire del biglietto ridotto a € 3 per la visita alla sinagoga. Per informazioni e prenotazioni: sinagoga.siena@coopculture.it – 0577 -271345


Andare per ghetti e giudecche: scopriamo la sinagoga di Siena

Visite guidate ogni mezz’ora dalle 10:45. Ultimo ingresso 16:45

Costo: 4 euro biglietto intero; 3 euro ridotto; biglietto famiglia (2 adulti e 2 minori) 10 euro.

Per informazioni: 0577-271345, sinagoga.siena@coopculture.it.

Coopculture © 2014

C.so del Popolo 40 | Mestre (VE) 30172 | Par. IVA 03174750277 | www.coopculture.it